drucken

Storia dell’azienda

Il fondatore, il sig. Theo Ott, già nel 1947 produceva e commerciava scandole in legno. Nel 1956 trascorse sei mesi in Canada dove apprese le tecniche locali di produzione e imparò ad apprezzare il Western Red Cedar.

Decise così di importare questo legno facilmente spaccabile in Germania per la produzione in proprio. Più tardi vennero importate anche scandole finite.

Storia dell’azienda Storia dell’azienda

Oggi l’azienda Ott può contare sui migliori produttori di scandole del Canada tra i suoi partner commerciali. Nel 1976 fondò la Theo Ott divenuta nel 1980 una società a responsabilità limitata.

Grazie a un articolo pubblicato nel notiziario Holzzentralblatt il sig. Ott divenne famoso per le scandole in cedro. Nel 1980 fece un viaggio in Cile dove stabilì i primi contatti con produttori ed esportatori. Importò ancora legno e scandole finite fino al 1986 quando il Trattato sulla conservazione delle specie di Washington dopo una rettifica vietò l’importazione di questa essenza.

Storia dell’azienda Storia dell’azienda

Nel 1987 Bernhard Thußbas, genero del sig. Ott, prese il bastone del comando della società a responsabilità limitata. Di fronte a questa importante risorsa improvvisamente sottratta cercò alternative al commercio delle scandole in cedro. Negli anni a seguire nel magazzino di Hammerau venne costruito un moderno opificio di scandole. Il padiglione venne trasformato e la movimentazione del magazzino affidata a carrelli elevatori. Con la nuova dotazione di macchinari la capacità produttiva aumentò fino a 50 mq di scandole da tetto al giorno.

Già nel 1990 il sig. Thußbas in occasione di alcuni viaggi, all’epoca avventurosi, nell’Europa dell’Est stabilì dei contatti con falegnamerie locali iniziando nel 1991 l’importazione di scandole spaccate in larice, abete e rovere dalla Polonia e dall’ex-Cecoslovacchia. Nello stesso anno la produzione di Hammerau venne ulteriormente ridotta e le macchine trasferite da diversi partner commerciali nuovi. Nel 1993 venne costruito uno stabilimento di produzione di scandole segate in Polonia.
Dopo gli ammodernamenti del 1996 e 1997 la capacità è di circa 2,3 milioni di pezzi all’anno di scandole segate in rovere, larice, abete e faggio.

Nel 2002 l'azienda Ott inaugura l’attività in Siberia. Il larice siberiano è famoso per la straordinaria qualità del legno. Le dure condizioni climatiche fanno rallentare notevolmente la crescita degli alberi. Il legno è duro e molto resinoso. La produzione procedeva costantemente e nella qualità richiesta anche se c’erano alcuni ostacoli da superare. Oggi l’azienda Ott può contare anche dalla Siberia su ottime scorte delle migliori scandole.

Storia dell’azienda Storia dell’azienda

Con l’espansione dell’azienda Ott, le cui vendite dal 1986 quintuplicarono, i depositi non bastavano più. Finora si disponeva del magazzino di circa 600 mq e di 1.700 mq all’aperto. Nella primavera del 1999 venne completata la costruzione del nuovo magazzino con una superficie di circa 450 mq. Adesso lo spazio è sufficiente per conservare circa 10.000 mq di scandole spaccate e circa 400.000 pezzi di scandole lavorate segate che l'azienda Ott tiene costantemente a magazzino.

Negli interventi di ristrutturazione è stato ricavato anche un locale più grande ad uso ufficio. Anche l’EDP e la tecnologia dell’ufficio sono stati modernizzati. Oggi Ott è l’azienda specializzata in scandole di legno più grande d’Europa. Le esportazioni rappresentano circa il 40 %. L’azienda Ott ha clienti in tutta la Germania, in Austria, Italia, Francia, Paesi Bassi, Belgio, Inghilterra e Svizzera. Le scandole vengono consegnate anche in Svezia, nelle isole Canarie, in Corea e nei Caraibi.

Ogni giorno dai piazzali dell’azienda partono fino a 10 spedizioni di prodotto pulito e imballato su pallet. Gli ordini di scandole in giacenza vengono spediti in giornata, se pervengono prima di mezzogiorno. In caso di necessità l'azienda Ott spedisce in 24 ore in tutta la Germania.

Vi aspettiamo!

Il team Theo Ott